http://italian-cooking-adventures.com/wordpress/wp-content/uploads/2013/12/IMG_9804.jpg

"Vieni in Italia con me: Podere di Pomaio, Arezzo! "

Come trovare le parole giuste per descrivere Podere di Pomaio in provincia di Arezzo? Se ripenso al pomeriggio passato in compagnia di Marco e Iacopo Rossi, i proprietari dell’ azienda vitivinicola toscana, mi viene subito in mente  il forte senso di pace e serenità che ho provato passeggiando per i loro filari di Chianti e Sangiovese. Come se non bastasse qui ho assaggiato la schiacciata toscana più’ buona della mia vita, accostandola a pecorino, salumi toscani e degustando Clante: il merlot prodotto da Pomaio. Vi era tantissima luce nel salone, di quella che ti scalda il cuore e che ti bacia mentre chiaccheri, mangi e ridi. Indimenticabile.
*
How can I find the right words to describe Podere di Pomaio in Arezzo? When I think back to the afternoon spent with  Marco and Iacopo Rossi, the owners of the tuscan winery, I was immediately reminded of the strong sense of peace and serenity that I felt walking through their rows of Chianti and Sangiovese. As if that was not enough here I tasted the best tuscan schiacciata of my life, eating it with cheese, Tuscan salame and drinking Clante: the Merlot produced by Pomaio. There was a lot of light in the lounge, the light that warm your heart and kisses you while you are having friendly conversations, eating and laughing. Unforgettable.
Nella foto sopra la memorabile schiacciata: già questa da sola vale una visita a Podere di Pomaio, non sto scherzando…appena l’ avrete sotto i denti capirete completamente le mie parole…e mi ringrazierete ;)!
*
In the picture above you can see the unforgettable schiacciata:  this alone is worth a visit to Podere di Pomaio, I’m not kidding … as soon as you’ll have in your mouth you will completely understand my words … and you will thank me too!
Ecco Marco Rossi (sopra): vi entusiasmerà con la sua grinta, con le sue notevoli conoscenze in materia vinicola, con la sua passione per l’ ecosostenibilità e la filosofia think green. Avanti così!
Here’s Marco Rossi (above): he will delight you with his enthusiasm, with his remarkable knowledge on wine, with his passion for the sustainability philosophy and think green. Keep it up!
Un giro per le cantine di sasso costruite con il metodo etrusco: ogni attività che viene compiuta all’ interno della cantina ha come obbiettivo il perseguimento della massima sostenibilità. Vi faccio subito un esempio: l’ unicità in chiave green della cantina è soprattutto data dal “respiro” della collina all’ interno dei locali grazie all’ utilizzo di malte naturali e massi ciclopici dando vita ad un microclima perfetto sia come temperatura che come umidità; dunque non c’è assolutamente bisogno di investire energia per climatizzarla.
*
A tour of the wine cellars built by the Etruscan method: any activity that is done inside of the cellar has as objective to achieve the maximum sustainability. Let me give you an example: the green uniqueness of the cellar is mainly given by the “breath” of the hill inside  the premises thanks to the natural use of mortars and boulders, creating a perfect microclimate, then there is absolutely no need to invest energy to climatize.
Noci raccolte direttamente dagli alberi di Podere di Pomaio (sopra)
Walnuts picked directly from Podere di Pomaio’s trees (above)
I vini prodotti da Podere di Pomaio sono cinque: CLANTE (Merlot), PORSENNA (Sangiovese), POMAIO (Chianti), POMAIO (Rosso toscano), ROSANTICO (Sangiovese)
The wines made at Podere di Pomaio are five: CLANTE (Merlot), PORSENNA (Sangiovese), POMAIO (Chianti), POMAIO (Rosso toscano), ROSANTICO (Sangiovese)
Un giro per i vigneti…
A tour of the vineyards…
La splendida piscina tra i vigneti che domina Arezzo…
The beautiful swimming pool in the vineyards overlooking Arezzo …
Come si fa a non innamorarsi di un luogo che ti saluta con un tramonto così?
How can you not fall in love with a place that greets you with a sunset like this?
 
Grazie di cuore a Luca, Marco, Benedetta, Giulia, Iacopo per la splendida giornata…
Thanks to Luca, Marco, Benedetta, Giulia, Iacopo for the fantastic day together…
Ph by Maria Andreucci