http://italian-cooking-adventures.com/wordpress/wp-content/uploads/2012/10/IMG_1247.jpg

Una cassetta piena di PORCINI…facciamoli fritti!

Avendo trascorso tutto lo scorso autunno e inverno a Londra, mi ero (quasi) dimenticata di quanto fosse pazzesco il profumo dei porcini.
Diciamocelo, a Londra non capita spesso mai di vedere quelle belle ceste piene di funghi che si vedono in certe sagre italiane…quando dunque ho trovato in casa questa cassetta traboccante di porcini provenienti direttamente da Arezzo, a momenti mi pigliavo un colpo…in senso buono ovviamente!
Dalla regia (mamma!) mi dicono che una delle morti migliori del porcino è nel farlo fritto,
per cui ecco qui come procedere!
 INGREDIENTI
- porcini freschi
- olio di semi di arachidi
- farina
- sale q.b.
 Innanzitutto bisogna pulire benissimo i porcini: si deve grattare delicatamente la terra con un coltello e poi si lavano SUPER VELOCEMENTE sotto acqua corrente. E’ importante che non si ammollino d’acqua, altrimenti avrete una spugna piena d’acqua anziche’ un fungo!
Ora bisogna procedere ad asciugarli stendendoli sopra un asciugamano o canovaccio.
Tagliare i funghi per il lungo.
Mettere in una padella un abbondante strato di olio di semi di arachidi e accendere il fuoco. Infarinare i funghi.
Mettere a friggere i funghi solo quando l’olio è bollente e fare friggere fino a che non diventano dorati.
Stendere i funghi fritti sulla carta gialla affinchè assorba l’ olio in eccesso.
Salare a piacere.
E ora amici miei, non vi resta che mangiare IMMEDIATAMENTE, vi accorgerete che questi funghi, soprattutto se mangiati caldi, sono la fine del mondo: il calore esalta all’ ennesima potenza il profumo e il sapore del porcino!
 Un consiglio: accostate questi porcini con qualche spicchio di ananas fresco: è un contrasto dalla bontà strepitosa!!
 Buon appetito amici miei e buona serata!
Maria
PHOTOS BY MARIA ANDREUCCI