http://italian-cooking-adventures.com/wordpress/wp-content/uploads/2012/12/IMG_4187.jpg

Christmas specials: BACCALA’ alla VICENTINA !

Oggi vi presento una ricetta PARADISIACA che è il piatto forte della cucina vicentina.
Finisce assolutamente nella mia TOP 10 dei piatti preferiti di quest’ anno: il merluzzo presenta una croccante crosta di Parmigiano Reggiano ed è adagiato su un letto cremosissimo di cipolle e latte…una pietanza delicatissima e commovente!
INGREDIENTI per 6 PERSONE
- 700 gr di stoccafisso oppure merluzzo surgelato o fresco (il merluzzo surgelato/fresco è l’alternativa veloce allo stoccafisso)
- 2 grosse cipolle bianche
- 50 gr di Parmigiano Reggiano
- 2 dl di latte
- 100 gr di farina
- 400 dl di olio di oliva
- 3 acciughe
- alcune foglie di prezzemolo
- sale e pepe q.b
Piccola premessa: la ricetta prevede l’utilizzo dello STOCCAFISSO (anche se poi si chiama “baccala’ alla vicentina”!) come ingrediente principale: esso, una volta battuto, è da mettere in ammollo in acqua fredda per 2 giorni, cambiando l’acqua ogni 4 ore. Bisogna poi aprire il pesce per il lungo, togliere la lische e tagliarlo a pezzi quadrati, lasciando la pelle.
Ora pero’ vi suggerisco anche una versione piu’ veloce (eheheh), che è quella che io ho seguito: dato che lo stoccafisso non è altro che del merluzzo essicato ma non salato, potete comprare del merluzzo surgelato (o anche fresco!), lo fate scongelare e poi lo tagliate a cubetti grandi come nella foto in alto.
Tritate la cipolla e fatela rosolare in un tegame con olio di oliva, aggiungete le acciughe tagliate a pezzettini e diliscate. Lasciate cuocere per 5 minuti e poi, a fuoco spento, aggiungete il prezzemolo tritato (foto sopra).
Infarinate tutti i cubetti di baccalà e disponeteli su una pirofila sulla cui base avete prima distribuito una parte del soffritto.
 Ricopriteli poi con il restante soffritto.
Aggiungete il latte, il Parmigiano Reggiano grattugiato, il sale, il pepe e l’olio di oliva fino a che il merluzzo non viene interamente ricoperto.
Lasciate cuocere a fuoco dolce per 4 ore e mezzo SENZA mai MESCOLARE ma muovendo ogni tanto il recipiente in senso rotatorio
!
Servite caldo eee…benvenuti in Paradiso!
Buona giornata!
Photos by Maria Andreucci